martedì 5 marzo 2013

Happy Ending

A parte che oggi è una giornata NOissima e stortissima, di quelle che non si capisce xchè mi sono alzata dal letto che sarebbe stato meglio evitare di uscire nel mondo, volevo fare un po' il punto della situazione.
Non mia, ma degli altri, che oggi il pettegolezzo selvaggio mi viene proprio bene.

Voglio portarvi indietro nel tempo, a circa 10 mesi fa, quando scrivevo questo post.
Non avete voglia di leggervelo tutto? (eh, in effetti, che palle) Eccovi la parte cicciosa che ci interessa:
'Un mese fa ho rivelato delle confidenze - che non erano poi così confidenziali in quanto non le sapevo solo io ma almeno altre cinque/sei persone minimo - della portata di una bomba nucleare, la quale bomba nucleare, com'è nella sua natura, ora è esplosa in un sonoro BOOM.
Perchè l'ho fatto?
A mia discolpa posso dire che volevo salvare una persona da quello che a mio insindacabile giudizio era una vera e propria ingiustizia. Insomma, egli DOVEVA sapere. Lo dico io, le Testimoni, la Fefè, Sorella e tutti gli altri, perchè tutti sapevano, tutti tranne Lui.
Epperò Lei le sue cagate, a me, le ha raccontate tutte. Mi ha intasato. Il fardello da portare era troppo grande. Io 'gnaa foo. C'ho na Cosa in Testa. Me lo ha detto la maestra.'

Non ci avete capito niente? Giustamente. Vi rinfresco la memoria: Lei è la morosa e convivente di Lui. Lui è il migliorissimo amico del Mio Lui. Lei è diventata molto amica mia. Ma Lei fa la vacca in giro, mi chiede di aiutarla a cercare un appartamento da single, sputtana Lui con chiunque perché Lui è stronzo/freddo/distante/squattrinato/egoista/mediocre/banale/asessuato. No, non è vero che Lui è tutto ciò, ma Lei si diverte a raccontarlo così in giro, a me, alle mie amiche, a mia sorella, a mia cognata, a chissà chi altro.
Insomma, non era un Segreto di Stato, tanto che alla fine, amicizia o non amicizia, mi sono rotta le palle di vedere che lo trattava in sta maniera, e dopo aver visto che i consigli che le davo (o cmq il mio punto di vista in generale), le entrava da un orecchio e le usciva dall'altro, l'ho sfanculata e ho messo in campana il suo Lui.

Il risultato è stato disastroso: incazzatura di Lui, mesi di vittimismo di Lei miscelati ad un'assidua campagna di sputtanamento della mia persona, rottura dei rapporti, difficoltà varie tra Lui e il Mio Lui. E va bè. Io mi sono pentita di ciò che ho fatto perché 'tra moglie e marito non mettere il dito, MAI', e perché se me ne stavo zitta e buona la coppia scoppiava di lì a breve, e anche xchè, come già detto, chi si fa i fatti suoi campa cent'anni, ma d'altra parte passata la burrasca, e passate tante altre cose, mi sono sentita talmente sollevata di non avere più il suo fardello da portare che ho capito di aver fatto la cosa giusta per me. E visto che negli ultimi mesi ho imparato che ciò che conta nella vita è sé stessi e pochi altri, tornassi indietro lo rifarei mille volte.

Passano i mesi, Lui e il Mio Lui si riavvicinano, ricominciano ad uscire insieme, tornano amici. E questa era l'unica cosa di cui mi importava, ed ero felice.
Tanta gente ha preso le distanze da me, tipo gli amici di Lui e del Mio Lui; tanta altra, tipo le mie amiche e la mia famiglia (toh, guarda caso le uniche persone che contano), continua a darmi ragione e a sostenermi, e questa è l'altra cosa di cui mi importa.

Arriviamo ai giorni nostri, e finalmente la lieta novella: divorzio! Si lo so che non è bello gioire delle separazioni altrui, ma è bello gioire quando si ha ragione, perché AVEVO RAGIONE!
Non è dato sapersi chi ha lasciato chi, perché, per cosa o per come, anzi non ha proprio importanza, sono stati una coppia triste per tutto il tempo in cui sono stati insieme, hanno reso triste anche gli altri intorno a loro, e soprattutto hanno reso triste ME.

Perciò gadeamus amici e vicini, e soprattutto femmine varie, perché è tornato single un bel ragazzotto simpatico e carino, con i sani valori di una volta, che ha bisogno di una donna indipendente e forte, che non stracci i maroni e che non creda al Principe Azzurro.
Che il Principe Azzurro non è che non esista, è solo che rutta, guarda le partite grattandosi il sedere, va a farsi i weekend in montagna di soli maschi, e compra i fiori il 13 febbraio perché a San Valentino poi costano troppo. Svegliamoci e diamo fuoco ai dvd Disney per piacere.
Cià.

14 commenti:

  1. Diciamo che aspettando sulla riva del fiume hai avuto il piatto bello freddo ;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. arrivano tutti Xse, un sacco di cadaveri ultimamente..... sono soddisfatta non tanto x le sfighe altrui, per carità, ma xchè ho la prova che FORSE non sono io ad essere sbagliata, o le mie idee, o come agisco!

      Elimina
  2. Eccomi! Ci sono io per quel ragazzotto! :)

    RispondiElimina
  3. cmq per me hai fatto benissimo a sputtanare l'altra.
    ti sei comportata da perfetta amica nei confronti dell'amico del tuo Lui, e vedrai che di questo sarai ripagata...
    ah, e ci sono anche io per il fresco single....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho capito, apro un'agenzia di incontri! sconti speciali per le blogamiche.
      l'ho fatto proprio per quello, perchè pensavo fosse più giusto proteggere Lui. e anche perchè provavo scorretto e schifoso il modo in cui Lei si stava comportando... si lo so che non sono Gesù e non sta a me giudicare, ma mi faceva proprio pena..

      Elimina
  4. alla fine c'avevi ragione!ps.se avrò una femmina non le farò vedere nulla che abbia a che fare con principi e cavalli bianchi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io si. e le dirò 'vedi figlia mia, vedi tutto questo? ecco, NO.'

      Elimina
  5. son qua...largo largo son qua....mi metto in fila per il ragazzotto ;-))..che qui c'è carestia profonda !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. numeroooooo DICIOTTO! corri corri corri!

      Elimina
  6. diciamo che, vista la situazione, era solo una questione di tempo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questo si. infatti nessuno mi leverà dalla testa che ci sia rimasta assieme per far vedere a noi che aveva ragione lei ..... ma di sicuro non poteva andare avanti per sempre. io avevo dato loro un anno di tempo, e infatti...

      Elimina
  7. Ahaha, post fighissimo:D io sto in una situazione simile con la differenza che lei è la mia migliore amica da 14 anni e il marito non è il migliore amico di nessuno di noi 2! Eppure mi son rotta le palle di fare la confidente di chi non fa che piangere sul principe azzurro delle favole... c'hai troppo ragioneeee!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo che ho ragione ;))) e sono pure moooolto felice!

      Elimina